Gli Scopi Dell'Ordine Sono:

  • Ruinire in una sola entità le persone di origine Italiana residenti in Canada.
  • Promuovere l’educazione civica e morale dei suoi soci.
  • Incoraggiare i soci in attività recreative, culturali, sociali, sportive ed altre.
  • Mantenere buone relazioni con altre associazioni, organismi, enti ed istituzioni e le altre communità culturali del Quebec e del Canada.
  • Lo stemma dell’Ordine è un Leone d’Oro su fondo bianco.
  • Il motto dell’Ordine è “Libertà, Uguaglianza e Fratellanza”.
  • Le lingue ufficiali sono: l’Italiano, il Francese e l’Inglese.
  • La sede sociale dell’Ordine è nell’isola di Montreal presso la Casa d’Italia.
  • Storia

    L’ORDINE FIGLI D’ITALIA DA IERI AD OGGI

    L’Ordine Figli d’Italia, fondato il 19 marzo 1919, è strettamente legato, per i suoi soci, alla Casa d’Italia, alla parrochia Madonna della Difesa (Notre-Dame de la Défense), ed anche al mercato Jean-Talon (il vecchio mercato Shamrock). Tutte queste istituzioni sono situate nel settore della “Piccola Italia” ed il legame tra di loro è ancora tutt’ora vivente.

    I primi immigrati italiani arrivarono più di cent’anni fà e si stabilirono ai limiti di questo settore. La maggioranza di loro divennero soci dell’Ordine Figli d’Italia.

    La presenza italiana nel quartiere diventò assai rilevante (sufficentemente importante) per giustificare la costruzione della chiesa Madonna della Difesa; l’apertura ufficiale tenutasi il 1mo Agosto 1919 piazzò definitivamente la comunità italiana nel paesaggio urbano. Questo settore prese il nome della “Piccola Italia”.

    Dal 1934, l’Ordine Figli d’Italia, che d’allora risiede nell’edificio della Casa d’Italia, prese le veci anche come centro d’accoglienza. La Casa d’Italia divenne quindi un luogo di rincontri dove i responsabili (dirigenti) dell’epoca si occuparono a provvedere un appogio a tutti i suoi soci in modo che potessero trovare un lavoro ed aiutarli ad integrarsi nella cultura montrealese.

    Numerosi soci dell’Ordine Figli d’Italia che risiedevano nelle vicinanze della parrocchia Madonna della Difesa, investirono i frutti del loro lavoro stabilendo commerci specializzati, generi alimentari e ristoranti. Proprio vicino, al mercato Jean-Talon, i contadini vendevano i loro prodotti.

    Non c’è dubbio che la Petite Italie di ieri è molto cambiata: oggi le diverse generazioni d’immigranti si possono trovare in altri settori di Montreal e i suoi dintorni.

    La Piccola Italia è diventata un simbolo di perseveranza e di solidarietà dove i suoi primi abitanti fanno uso di rivenirci regolarmente per degli incontri amicali degustando un cappuccino e per guardare una partita di calcio in compagnia.

    L’Ordine Figli d’Italia accoglie i suoi soci nei nuovi uffici situati nella Casa d’Italia nuovamente rinnovata ed ingrandita.

    La nostra associazione esiste da più di 93 anni. È il più vecchio organismo della colonia italiana ed ora si rivolge alla nuova generazione per partecipare al suo futuro in modo da poter celebrare il suo centenario nel 2019.

    Siete soci dell’ Ordine Figli d’Italia? Per diventarlo contattateci al :

    (514) 271-2281




    Cronostoria dell'Ordine Figli d'Italia

      1905 Il Dott. Vincenzo Sellaro fonda l’Ordine Figli d’Italia negli Stati Uniti d’America.
      1919 Sam D’Onofrio fonda la loggia “Piave” dell’Ordine Figli d’Italia in Canada.
      1920 L’Ordine Figli d’Italia in Canada fonda la loggia “Armando Diaz”.
      1921 L’Ordine Figli d’Italia in Canada fonda la loggia “Giovanni Caboto”.
      1923 L’Ordine Figli d’Italia in Canada fonda la loggia “Concordia Femminile”.
      1923 L’Ordine Figli d’Italia in Canada fonda la loggia “Anita Garibaldi”.
      1925 L’Ordre des Fils d’Italie au Canada fonde la loge “Galileo Galilei”.
      1929 Si tiene a Montreal la Convocazione della Suprema Convenzione dell’Ordine Figli d’Italia in America.
      1929 L’Ordine Figli d’Italia in Canada fonda la loggia “Monterosa”.
      1933 L’Ordine Figli d’Italia in Canada fonda la loggia “Marche”.
      1934 Il sindaco di Montreal Camilien Houde regala all’Ordine Figli d’Italia un pezzo di terreno come segno di ringraziamento per il sostegno della comunità italiana per la sua elezione.
      1934 L’Ordine Figli d’Italia dona questo terreno all’ ”Organizzazione d’Unificazione”, nasce quindi la Casa d’Italia.
      1936 Apertura dell’ufficio dell’Ordine Figli d’Italia presso la Casa d’Italia.
      1938 L’Ordine Figli d’Italia in Canada fonda la loggia “Larinese Protettore St. Pardo”.
      1940 Le truppe della RCMP arrestano alcuni soci dell’Ordine Figli d’Italia e sequestrano gli archivi ed vari oggetti della Casa d’Italia.
      1961 Viene eletto capo dell’Ordine il Consigliere comunale di Montreal Alfredo Gagliardi.
      1970 Nasce il “Gruppo folcloristico dell’Ordine“.
      1975 Viene instituito il “Leone d’Oro al Merito.”
      2010 Riapertura dell’ufficio dell’Ordine Figli d’Italia presso la nuova e ristrutturata Casa d’Italia.
      2011 L'Ordine Figli d'Italia organizza la mostra "Bande Italiane à Montréal" presso la Casa d'Italia.
      2012 Lancio del nostro sito web.



    Inizio Pagina